el6ato y el7opo

Il Blog Peggio Frequentato della Rete

6IAPPONE – 3

Lo SBALORDO (vedi) continua…

Japanese men are getting in touch with their feminine side thanks to a new trend in male lingerie.

They are hitching up their man boobs (moobs), finding out their cup sizes, and getting into male bras.

Akiko is the woman behind this underwear revolution.

She started selling the bras online from her Tokyo shop – The Wishroom.

She said: “I think more and more men are becoming interested in bras.

“Since we launched the men’s bra, we’ve been getting feedback from customers saying like, ‘wow, we’d been waiting for this for such a long time!’

“So I think there is a substantial customer base that was waiting to see this kind of product.”

The bras cost around £20 each, come in a variety of sizes, and are available in black, white or pink.

Qui.

Annunci

dicembre 2, 2008 Posted by | 6iappone, Advertising, All'alba del ventunesimo secolo, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, From the depth of the internetweb, Giapponate, Le Prove che Dio non Esiste, NSFW, Pessimo Gusto, Pubblicità, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century, YOUTUBE | Lascia un commento

UOMINI & PIOVRE

L’eterna lotta fra il bene e il male in 6IAPPONE

dicembre 1, 2008 Posted by | 6iappone, All'alba del ventunesimo secolo, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, From the depth of the internetweb, Giapponate, Le Prove che Dio non Esiste, NSFW, Pessimo Gusto, porn, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century, YOUTUBE, Zoofilia? | Lascia un commento

6IAPPONE – 2

dicembre 1, 2008 Posted by | 6iappone, Advertising, All'alba del ventunesimo secolo, Culi, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, Giapponate, Igiene Intima, Pessimo Gusto, Pubblicità, rifiutato dallo sponsor, TV, YOUTUBE | Lascia un commento

6IAPPONE (io sbalordo!)

novembre 14, 2008 Posted by | 6iappone, All'alba del ventunesimo secolo, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, From the depth of the internetweb, Giapponate, Le Prove che Dio non Esiste, NSFW, Pessimo Gusto, porn, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century, YOUTUBE | 1 commento

5 RANGERS (tutte le puntate)

The 5 Rangers are (or more properly were) a series of sketches by DownTown & friends that always start the same way, Hamada in the Skull suit abusing/groping a woman/women, and the 5 Rangers come to save the day. The joke really is that the 5 Rangers, always a parody of the Power Rangers (Super Sentai) come in with different themes or weird things that connect them. In general, it’s a pretty funny premise that works a lot like an ongoing SNL sketch (Toonces comes to mind) where you buy the basic concept and then the twist is what makes it funny (or funnier than last time). Here, however, you get the feeling that they just decided to go as random as possible and throw in all of the ideas they had into the basic premise and see what turned up. Thankfully for us, it’s pretty damn awesome. Keep your eye out for No-Pan Shabu Shabu, which is essentially a man dressed up as a waitress for a restaurant where they don’t wear pants preparing to cook a pair of panties shabu-shabu style. NOTE: These sketches get yanked in record time. Catch it while it lives free on the internet.

—————————————————————————————

I 5 Rangers sono (o più probabilmente erano) una serie di sketches di DownTown & friends che iniziano sempre lo stesso senso: Hamada, col vestito col teschio, tenyta di abusare\ingropparsi  una donna ragazza che se ne stava tranquilla a casa; i 5 Rangers vengono per salvarla.

La gag è il fatto che i 5 Rangers, un parodia dei Power Rangers  (Super Sentai), entrano sempre con costumi spaiati o sbagliati.

Il cattivo allora, invece di combatterli li guarda perplesso, e i sei si mettono attorno a un tavolo a discutere di cos’è che non capiscono della difficile arte dell’essere un supereroe.

BUONA VISIONE 

Continua a leggere

giugno 27, 2007 Posted by | Giapponate, Grandi Film, rifiutato dallo sponsor | Lascia un commento

LA FABBRICA DELLE TETTE

Indovinate un pò?

E’ in Giappone.

giugno 12, 2007 Posted by | Advertising, All'alba del ventunesimo secolo, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, From the depth of the internetweb, Giapponate, NSFW, Pubblicità, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century | Lascia un commento

EL6ATO DIVIDE IL MONDO IN GIUSTO E SBAGLIATO – 05

In Giappone i media trattano i ladri di “intimo”

come pericolosi trafficanti di droga….

da Japan Probe

 

GIUDIZIO DI EL6ATO:

SBAGLIATO!!!

giugno 4, 2007 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato divide il mondo in giusto e sbagliato, Giapponate, NSFW, Pessimo Gusto, Sex in the 21st Century, YOUTUBE | Lascia un commento

DARTH VADER VS THE JAPANESE POLICE

giugno 1, 2007 Posted by | From the depth of the internetweb, Giapponate, Protagonisti del secolo passato, starwars, YOUTUBE | Lascia un commento

LE PROVE CHE DIO NON ESISTE – 12

maggio 23, 2007 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, Diamo un nome alle Cose, From the depth of the internetweb, Giapponate, Le Prove che Dio non Esiste, porn, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century | Lascia un commento

POLYSICS – I My Me Mine

GREAT BAND FROM JAPAN

Le note ufficiali li dipingono come dei Devo del Sol Levante, non a torto: è peculiarità di molte formazioni giapponesi quella di estremizzare tutta la musica che esce dai loro strumenti, e i Polysics non fanno eccezione, accostandosi però, più che alla musica-nel-frullatore, alla psichedelia freak o al revisionismo pop di certi loro connazionali, a una divertentissima variante di quella New Wave tornata tanto in auge dalle nostre parti, quella variante, appunto, rappresentata dalle formazioni più pazzoidi e sregolate come, appunto, i Devo.
A dir la verità, sono anni che i quattro giapponesi si occupano della miscela schizoide e frenetica di chitarre, sintetizzatori idioti e voci sull’orlo della follia contenuta in questo album, il terzo della loro storia, il secondo nel mercato occidentale – tenete conto che in patria è la Sony a pubblicarli, mentre nel resto del mondo i ragazzi devono ‘accontentarsi’ della indie americana Asian Man.

maggio 22, 2007 Posted by | Giapponate, music | Lascia un commento