el6ato y el7opo

Il Blog Peggio Frequentato della Rete

LE MIRABOLANTI AVVENTURE DI RITA LEVI MONTALCINI – 01


Nel 2006 ha scritto il testo per una canzone dei Jalisse che ha partecipato, invano, alle selezioni per il Festival di Sanremo 2007.

gennaio 7, 2009 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, comunicazione di servizio, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, Protagonisti del secolo passato, rassegna stampa, riAnimazione, rifiutato dallo sponsor, Rita Levi Montalcini, spazio ai giovani | | Lascia un commento

ORAL FIXATION – 4

Qui per vedere un giovanissimo bocchino…

WARNING: il post contiene doppi sensi, foto ingiallite e neofascisti.

dicembre 17, 2008 Posted by | comunicazione di servizio, Devolution, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, el6atoyel7opo VS la Pedofilia, Foto, From the depth of the internetweb, NSFW, Oral, Pessimo Gusto, Politica, porn, Protagonisti del secolo passato, rassegna stampa, recensioni, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century | Lascia un commento

2012 NOW

121220083491

Continua a leggere

dicembre 12, 2008 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, comunicazione di servizio, el6ato, Foto, Le Prove che Dio non Esiste, rassegna stampa | 1 commento

PANICO PENICO

Le meraviglie di wikipedia:

Genital retraction syndrome (GRS), generally considered a culture-specific syndrome, is a condition in which an individual is overcome with the belief that his/her external genitals—or also, in females, breasts—are retracting into the body, shrinking, or in some male cases, may be imminently removed or disappear.

A penis panic is a mass hysteria event or panic in which males in a population suddenly believe they are suffering from genital retraction syndrome.

dicembre 9, 2008 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, comunicazione di servizio, Devolution, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, From the depth of the internetweb, Igiene Intima, NSFW, Pessimo Gusto, rassegna stampa, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century | | Lascia un commento

CHIAVI IN MANO (E IL DONATORE DI SPERMA PIU’ ASSIDUO D’EUROPA)

me: Ho trovato una seria alternativa al venire a lavorare in ****:
Secondo me fa per te.
Sent at 2:56 PM on Tuesday

el7opo: già  è umiliante battere soldi alla ****, ma addirittura batte cassa pe la sborrata de giugno mi pare troppo.

me: ma no,
tutto senza fattura.
el7opo: sull’unghia.

me: chiavi in mano.

el7opo: trrr dish
Sent at 3:02 PM on Tuesday

dicembre 2, 2008 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, comunicazione di servizio, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, el6ato divide il mondo in giusto e sbagliato, From the depth of the internetweb, Igiene Intima, Le Prove che Dio non Esiste, NSFW, Parenti Scomodi, Pessimo Gusto, rassegna stampa, recensioni, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century, spazio ai giovani | Lascia un commento

ORAL FIXATION

E’ ora di smettere di associare la Carfagna ai pompini

novembre 21, 2008 Posted by | All'alba del ventunesimo secolo, Bukkake, comunicazione di servizio, Darwin awards, Devolution, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato divide il mondo in giusto e sbagliato, Le Prove che Dio non Esiste, NSFW, Oral, Pessimo Gusto, Politica, porn, rassegna stampa, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century | Lascia un commento

ESCLUSIVO: I BILANCI DI ALITALIA?

exclusivNo, il declino di el6ato y el7opo…

novembre 14, 2008 Posted by | comunicazione di servizio, Devolution, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, Politica, rassegna stampa, rifiutato dallo sponsor, Si stava meglio quando si stava peggio, statistiche | Lascia un commento

I VICINI NON MI FANNO DORMIRE.

settembre 12, 2007 Posted by | comunicazione di servizio, Diamo un nome alle Cose, Dipartimento Scuola Educazione, el6ato, NSFW, Pessimo Gusto, porn, rifiutato dallo sponsor, Sex in the 21st Century, YOUTUBE | 1 commento

STORIE DE TRANS

Giuseppe Caruso e marcellopera per “l’Unità”

La verità di Fabrizio Corona sulla notte in cui Lapo Elkann entrò in coma. Confessata al pm milanese Frank Di Maio in uno dei tre interrogatori sostenuti a Milano. Corona – che ieri ha sfruttato il suo primo giorno di libertà dopo la revoca dei domiciliari presentandosi a sfilare a Milano per Pignatelli – inizia spiegando che «qua ci sono le inverosimili (?) finalità giornalistiche.

(Lapo Elkann – Foto U.Pizzi)


Perché? Esce l’Ansa lunedì mattina. No, lunedì mattina Lapo viene ricoverato in ospedale. Adesso non mi chieda il giorno perché non mi ricordo… notizie a tutti i telegiornali: “Lapo è in fin di vita, in overdose”, bla, bla, bla. Alle ore 15/16 del pomeriggio esce un’Ansa: “Lapo Elkann trovato in casa da dei trans… a casa di dei transessuali”, articolo clamoroso, articolo clamoroso, dato sapete da chi? Dalla “Stampa” di Torino, di proprietà della famiglia Agnelli. Adesso questa è una cosa che ci tengo a precisare qua…Una cosa di cui… con cui ho parlato con Lapo… »
Continua a leggere

giugno 26, 2007 Posted by | comunicazione di servizio, el6ato insegna a vivere, rifiutato dallo sponsor | Lascia un commento

Anopol, DS, Travaglio, L’Unita, tutte le intercettazioni (tutto in un solo post)

Da www.marcotravaglio.it

Oggi l’Unità non sarà in edicola per uno sciopero sacrosanto (gli editori stanno cercando di far fuori il direttore Antonio Padellaro e di rimetter mano al contratto di collaborazione di Furio Colombo). Dunque non uscirà nemmeno la rubrica “Uliwood Party”. Chiedo ospitalità al sito per dire quel che penso delle intercettazioni del caso Unipol.

Se in Italia non esistesse Berlusconi con la fairy band dei Previti e dei Dell’Utri, ce ne sarebbe a sufficienza per chiedere le dimissioni di Massimo D’Alema da vicepremier, di Piero Fassino da segretario dei Ds e di Nicola Latorre da vicecapogruppo dell’Ulivo al Senato. Quello che emerge dalle loro telefonate con Giovanni Consorte (e, nel caso di Latorre, anche con il preclaro “compagno” Stefano Ricucci) ha un solo nome: conflitto d’interessi, e dei più gravi.

(L’ex Unipol, Giovanni Consorte – Foto Lapresse)


Naturalmente tutto il dibattito è falsato dalla presenza in Parlamento di Berlusconi e della fairy band, al cui confronto il gravissimo conflitto d’interessi Ds-Unipol-coop rosse impallidisce. Ma in un paese normale (espressione cara a D’Alema), nel quale dunque Berlusconi & C. fossero già stati sbattuti fuori dalla vita pubblica, i telefonisti rossi se ne dovrebbero andare su due piedi.
Continua a leggere

giugno 12, 2007 Posted by | comunicazione di servizio, Devolution, rassegna stampa, Si stava meglio quando si stava peggio | Lascia un commento