el6ato y el7opo

Il Blog Peggio Frequentato della Rete

IL FIGLIO GAY DI GHEDDAFI


Suo padre, il leader libico Muhammar Gheddafi (un nome che può essere pronunciato in ben 37 modi diversi), lo conosciamo tutti. Un po’ meno noto, già pronto a diventare anche lui un leader… ma del gossip, suo figlio Al Saadi Gheddafi. Calciatore della Sampdoria, si è già distinto come “bon vivant” e ha già attirato l’attenzione dei paparazzi grazie alla sua passione per il jet set, per le feste con gli amici, per le goliardate. Se suo papà, infatti, è noto per l’algida impassibilità e l’aria un po’ burbera, lui raccoglie consensi per quel suo modo di fare espansivo e giocoso che rivela un carattere più propenso a socializzare. Dimostrando di avere addirittura un talento nascosto per gli scherzi.

(Al Saadi Gheddafi ”gioca” con un amico – Foto da Novella 2000)


GIOCHI DI GRUPPO
Ospite insieme ad alcuni amici nella faraonica villa di proprietà dell’imprenditore e petroliere Riccardo Garrone, che tra i tanti titoli onorifici è stato nominato Cavaliere del Lavoro nel 1993, Gheddafi jr ha saputo ravvivare l’atmosfera e coinvolgere tutti gli amici presenti nella residenza in una sorta di Scherzi a parte senza telecamere. Insieme a suo fratello Mutessem, il centrocampista della Samp aveva già organizzato, con ottimi risultati, la “regia” della festa per la 62° Mostra del Cinema di Venezia, nel 2005, in onore della bravissima attrice Stefania Sandrelli, che aveva ricevuto il Leone d’oro alla carriera.

(Foto da Novella 2000)


FRATELLI UNITI
Al Saadi si tiene in contatto anche con gli altri fratelli, come Saif al Islam, considerato il delfino del colonnello, che, come un ragazzo di oggi, possiede l’i-Pod, ma con sole canzoni libiche, nel rispetto della sua religione. Saif, appassionato di film horror, di tigri e del nostro attuale ministro degli Esteri, Mssimo D’Alema (ci sarà un filo conduttore che lega queste preferenze?), è il più famoso all’estero. Lui, che non a caso fa parte dell’high-society internazionale ed era già stato fidanzato con l’attrice israeliana Orli Weinermann, è salito alla ribalta delle cronache rosa quando ha organizzato un party in onore della sua ultima conquista, una ragazza polacca di nome Michelle e di confessione cattolica, conosciuta a Londra, con la quale è stato beccato in Uruguay, nel gennaio di quest’anno durante una vacanza. Saif è anche amico di Eva Herzigova, Gregorio Marsiaj e Ugo Brachetti Peretti.
Ma Al Saadi non è da meno. Così come la bionda sorella Aisha, unica figlia del leader libico: ventottenne, molto famosa a Tripoli per essere l’anima della sua Fondazione di beneficenza, è con-volata a nozze nella primavera del 2006 con il cugino H’mid, “suggerito” proprio dallo stesso Al Saadi. Al grandioso ricevimento (i festeggiamenti sono durati tre giorni), tra i tanti invitati anche il tenore José Carreras e la nostrana e veterana Marta Marzotto, amica di famiglia dei Gheddafi già da molti anni.

(Foto da Novella 2000)


BEL GONDOLIERE
Tornando alla giornata vacanziera in Liguria, lontano dagli stadi e dal chiasso dei tifosi, l’occasione è troppo ghiotta per non fare baldoria in compagnia e cimentarsi, anziché nei gol, in un po’ di sana gol…iardia. Anche quando il pomeriggio volge al termine e gli altri del clan vorrebbero dedicarsi ai fatti loro, “in zona Cesarini”, Al Saadi si lancia in macchiette esilaranti, andando in rete da professionista. Con addosso una maglia a righe rosse, a metà strada tra il look di un marinaio che una ne fa e cento ne pensa, e un gondoliere malizioso, Gheddafi jr è inesauribile.

(Foto da Novella 2000)


TALENTO NASCOSTO
Anche se l’ex militante del Perugia e dell’Udinese non ha certo problemi di quattrini (la Libia ha un budget attivo per tutto il 2007, di 30 bilioni di dollari ottenuti con l’estrazione del petrolio), la sua vocazione alla comicità potrebbe portarlo a percorrere altre strade come intrattenitore a Zelig o Colorado. Mentre il collega campione del mondo Marco Materazzi è diventato il modello di una nota linea di costumi da bagno, lui potrebbe fare da testimonial a una marca specializzata in uova di Pasqua, con tante sorprese…

THANX DAGOSPIA

giugno 12, 2007 - Posted by | l'islam che piace ai giovani, Parenti Scomodi, Protagonisti del secolo passato, rifiutato dallo sponsor, Si stava meglio quando si stava peggio

12 commenti »

  1. Thank You very very much for this info
    I am Libyan and I am very happy as most Libyans with this revelation.

    We are very happy to know the truth about this chauvinist .

    Sonno Libico et sonno multo contento millie grazie ( excuse my poor Italian )

    Commento di Shishak | luglio 2, 2007 | Rispondi

    • per favore Al Saadi Gheddafy avrei tanto bisogno di mettermi in contatto con Lei. Dovrei chiederLe un favore enorme, diciamo consiglio,.Ma non solo. Sono valori per me molto importanti, Credo che Lei comprenderebbe, Ne sono certa. Sono Bb, ’95, chiamata da S.G. ed E A. per stesso Valore e sistema segnalatomi dal Suo Amico. Sua conclusione era stata “Non c’è G” e ” inducono a… ” Spero tanto di trovare la sua e mail per spiegarLe e sapere se possibile riconoscimento diritti col Suo aiuto. Grazie.

      Commento di Barbara | dicembre 14, 2012 | Rispondi

  2. i think its a life privacy ….

    Commento di omar | luglio 2, 2007 | Rispondi

  3. I am very happy for this disclosure, this family destroyed my country as well as the world, I am from Benghazi-Libya,

    Commento di Mohamed Abdulsalam Alhami | luglio 4, 2007 | Rispondi

  4. We in Libya have been suspecting all along from local news that Assadi Algadaffi is a homosexual person, but finally through your efforts now it has been confirmed to the whole world that this scanalous criminal Assadi is indeed a gay guy, shame on all the classless Algeddafi Family. Again very good job Libya thanks you very much!!.

    Sirrar Alwerfali
    Bani Walid, Libya

    Commento di Sirrar Alwerfali | luglio 5, 2007 | Rispondi

  5. If Gadafy respected the privecy of the Libyan people we would have recepricated and not care, however, under these cercumstances grazie

    Commento di Hadi Lahwal | luglio 7, 2007 | Rispondi

  6. ho potuto cappire che Voi tutti siete fortunati parlate di feste e belle giornate io purtroppo in Tripoli sono stato portato alla rovina ho iniziato un cantiere scuola il ministro Mansour di Tajura si è ammalato ed il successore non ha voluto continuare io avevo già speso 1,3milioni di Euro al 6 Gennaio 2006 volgliate cortesemente informare la famiglia Gheddafi siccuramente non sanno di questo e che mi facciano dare l’òrdine di continuare cosi potrò riprendere a vivere e loro avranno 300 artigiani in 2 anni pronti per fare l’elettricista ,meccanico,idraulico ed altro vi prego aiutatemi Gesuino Pintadu Sassari

    Commento di Pintadu Gesuino | ottobre 8, 2007 | Rispondi

  7. […] figlio rosicone di gheddafi (quanti pensieri ci dà….) Mesi dopo il reportage sulla gayezza di gheddafi jr. el 6atoy el 7opo torna a inimicarsi gran parte della popolazione libica ancora […]

    Pingback di Il figlio rosicone di gheddafi (quanti pensieri ci dà….) « el6ato y el7opo | febbraio 8, 2008 | Rispondi

  8. Nel commento di Pintadu Gesuino dell’Ottobre 8 2007
    ho chiesto aiuto a chi possa farmi comunicare con la famiglia Gheddafi Sejor o Juniors,la mia speranza è
    con grande fiducia che questa famiglia siano rispettosi
    dei diritti delle persone,cosi fa credere il Colonnello
    nei Green Book,il Ministro Dr. Mansour di Tajura mi ha
    chiesto di educare persone nei vari mestieri, cosa fondamentale per lo sviluppo della Libia,e non solo,
    il 3 Ottobre 2005 ho presentato ufficialmente Dr Mansour
    ai Prof. Paschino e Pazzona della facoltà ing del territorio
    i quali erano disponibili insiema al Magnifico Rettore e
    altri 7 docenti di questo atheneo di andare a Tripoli per monitorizzare il mio operato e ulteriori opere necessarie
    per lo sviluppo dell’Agricoltura Veterinaria ed altro,
    Mansour è stato curato a Roma gratis 90.000.00E grazie al Rettore Maida A. Mansour è stato Trombato e io rovinato.
    Qualche persona del Jet-Set forse può informare la famiglia Gheddafi e magari farmi continuare il programma di svilup
    po sociale,Pintadu Gesuino e l’Atheneo di Sassari siamo sempre disponibili a riprendere un progetto intelligente
    sano ed elegante.Durante le 7 trasferte in Tripoli tutti
    mi salutavano in italiano con simpatia e calore,mi dissocio
    da qualsiasi critica o giudizio,chi vuole aiutarmi si presenti cosi potrò ringraziarlo,grazie G.Pintadu 29 05 08
    Tel/Fax 39 079 262198 gpintad@tin.it grazie.

    Commento di Pintadu Gesuino | marzo 29, 2008 | Rispondi

  9. PINTADU GESUINO
    Io ero amico personale di Saadi al gneddafy……….avevo un cantiers con 80 persone,…..i libici sono inaffidabili,sono tuoi amici sino a quanto gli porti le donnine e l’alcool.. io sono stato sfruttato ,quando e’ venuto il tempo di pagare le fatture nessuno piu’ mi conosceva………….essendo diventato insistente (causa soldi stavo per fallire) il mio amico mi ha fatto arrestare e sequestrare il passaporto.
    Dopo tre giorni sono uscito senza passaporto……e alla faccia dei gheddafi e dei libici tutti senza passaporto ho preso l’aereo (non la barca) e sono tornato in italia.
    ALLA FACCIA VOSTRA ………….

    Commento di giulio | novembre 9, 2008 | Rispondi

  10. Grazie Google per aver dato in replica il mio commento dell’ 8 ottobre 2007.
    Visto che non ho altro ho voluto riprovare
    a spedire un Fax al numero del Ministero libico 0021821 3402963 mi ha chiamato il Dott. HADI il quale in perfetto italiano mi ha raccomandato di spedire altro fax specifficando il tutto, detto fatto mi ha telefonato assicurandomi che i fax da me spediti li metteva in una busta e li dava al presidente Gheddafi, ha aggiunto non mandi più fax a questo numero ma bensi a questo
    0021821 3604554 e potrà parlare al numero 0021821 340 2566 potete provare Voi ? anche per sapere quanto c’è di vero e di onesto.
    Non voglio contrariare altri sfortunati solo che forse è la nostra disperazione che ci fa apparire i libici ( monelli)grazie
    sassari 19 maggio 2011

    Commento di Gesuino Pintadu | maggio 19, 2011 | Rispondi

  11. Tutti bravi a parlare voglio vedere voi tutti se da miserabili senza una lira bucata in tasca vi trovaste a comandare di botto una intera nazione tra le più ricche al mondo con soldi che arrivano di continuo più dell acqua che viene fuori dai nostri rubinetti e circondato da centinaia di amici che quando ti guardano vedono solo il simbolo del dollaro .sembra facile tutto ,pero Gheddafi oggi e morto in mano a gentaglia sfortunata nascosto dentro una cloaca come un topo di fogna ,e tutto nella quasi totale indifferenza del intero mondo.sembra quasi impossibile e assurdo .Un flash back,che nessuno lo dice ma sono spariti solo dai cavò libici 200000000 di dollari ,chi se li ha presi?e tutti i miliardi sparsi in varie banche svizzere britanniche Hong kong,CHI SI E PRESI I SOLDI ?sapete perché e stato spazzato via Gheddafi e figli?1° perché voleva fare l unione dei paesi africani 2° perché voleva fare la moneta africana,3° voleva avere un satellite telecomunicazioni africano che avrebbe smesso di dare miliardi alle compagnie come voda orang bt ecc ecc che dagli emigrati africani guadagnano miliardi dalle sole telefonate che fanno verso i loro familiari e sarebbe stata una enorme perdita per le compagnie europee americane a anche oggi asiatiche,capito! perché quel amico del suo popolo Gheddafi era tanto odiato da noi occidentali che non abbiamo rispetto neanche verso i nostri concittadini e connazionali .capito!attenti tutti indistintamente chi e al potere non ha cuore sentimenti e rispetto più per nessuno ,e purtroppo esistono uomini o donne che hanno ricchezze oltre alcune intere nazioni e riescono a dettare legge a livello mondiale su prezzi leggi e abusi prepotenti di ogni genere a nessuno osa,contradirli.attenti uomini donne della terra tutti oggi ce internet per tenerci informati dalle male fatte continue da o di certi potenti psicopatici ,quasi tutti feticisti.

    Commento di paolo | maggio 15, 2015 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: