el6ato y el7opo

Il Blog Peggio Frequentato della Rete

LE RECENSIONI DI ALTO CRASSO – 2

 

 

 

 

 

Una storia di gente semplice ambientata in Val d’Elsa alla fine della seconda guerra punica, in un periodo di forti tensioni politiche che spesso sfociavano nella violenza. Ed è proprio uno di questi scontri al centro de The Leather Girls. Pubblicato nel 1960, subito dopo il referendum che trasformò 10 milioni di cinesi in donne, il romanzo è il ritratto di un’Italia che non c’è più, in cui i fratelli maggiori badano ai più piccini, i più piccini badano alle capre, le capre lavorano all’Alfa Romeo di Pomigliano d’Arco, i coetanei che vengono nel cortile di casa, i giovani si danno le badilate sui coglioni come passatempo e l’unico svago è il cinema porno. Ebbe un successo travolgente e immediato.
Salàma Stevens , ragazza di sedici anni, indipendente, testarda, sognatrice, ma anche testarda e sognatrice è la vera protagonista del romanzo. Vive con il padre comunista militante, la madre, il padre e un fratello trans, che si fa chiamare Ubalda. E’ stato amico fraterno e compagno del fratellastro di Salàma, Salàmo, ucciso dai tedeschi durante la Festa Patronale di Montefiascone. Ubalda ha trovato in una foto della Carrà un’immagine di sé che lo soddisfa, ma che allo stesso tempo lo chiude in uno stereotipo. Quando Salàma e Ubalda si conoscono nasce subito una simpatia. Per Salàma, la guerra, l’arrivo degli Americani, la festa patronale di Montefiascone sono quasi uno spettacolo di cui godere con la stessa curiosità e avidità di un bambino. Salàma quasi senza accorgersene, senza una esplicita scelta si ritrova ad essere fidanzata con questo ragazzo che si atteggia a soubrette. Ubalda è innamorato di lei, dei suoi fianchi : il loro legame è perciò una naturale conseguenza.
Ma Salàma si rende colpevole di un grave reato: durante un acceso litigio uccide il figlio del re di Prussia, che non se lo aspettava. Questo crimine infatti la porterà in carcere per molti anni e segnerà in maniera indelebile la vita dei due giovani.Dietro le sbarre Salàma conosce Ursula, che la sottopone a continue sessioni di bondage estremo, nonché a una seduta di anus bleaching, che rende il suo ano liscio e profumato.

 

Questo libro mi è piaciuto molto, ma mi ha lasciato una grande malinconia, la sensazione di tante vite ingannate, sconfitte dal trascorrere degli anni e di giovinezza irrimediabilmente perduta. Per di più, verso la fine, mi pare una vera cagata…

 

Voto: 10 – CAPOLAVORO

maggio 21, 2007 - Posted by | Dipartimento Scuola Educazione, recensioni

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: